La vitamina B3 (PP, niacina) – aiuto?

Rate this post

La vitamina B3 (PP, niacina) – aiuto?A sua volta, gli scienziati del Politecnico federale di losanna (svizzera), 3 hanno dimostrato che la vitamina B3 può… aggiungi la fiducia in se stesso. Come sottolineato dai ricercatori, vitamina B3 (acido nicotinico) aumenta l’attività dei mitocondri nel nucleo di una regione del cervello responsabile per la sensazione di piacere – sono prodotte in ratti di laboratorio di ridurre il livello di ansia. Pertanto, i roditori sono più sicuri di se stessi e raggiungere grandi progressi nella mandria.

La vitamina B3 (PP, niacina) – i sintomi e gli effetti della carenza di

La vitamina B3 è noto da oltre un centinaio di anni fa, ma solo recentemente hanno iniziato a studiare i suoi effetti “esterni” nella pelle. Può essere, così che è stato sottovalutato attraverso l’estetica? – chiede all’insegnante innocenti – la Clinica Dermatologica Luoghi di chirurgia Estetica e poi sulla Barca. E come per le loro proprietà utili come le nostre nonne usavano), quando imposto il volto della maschera del lievito, che sono ricchi nella sua origine.

La carenza di niacina nel corpo di una persona può portare allo sviluppo di pelagry – malattia, i sintomi sono:

  • il rossore e duroni e callosità della pelle esposta ai raggi del sole, all’abrasione e
  • all’oppressione
  • le bolle che dopo la pausa diventano ulcere
  • macchie di età (marrone scuro macchia), in particolare, sulle braccia, collo e viso,
  • esfoliazione dell’epidermide
  • l’infiammazione della cavità orale e della lingua
  • disturbi del sistema digestivo, causando diarrea
  • l’infiammazione del sistema nervoso, disturbi del sistema nervoso, nonché di disturbi mentaliLa vitamina B3 (PP, niacina) – i sintomi e gli effetti della carenza di

La vitamina B3 – quali prodotti ci sono?

La principale fonte di vitamina b3 sono lievito di birra, arachidi e crusca di frumento. L’acido nicotinico in grandi quantità è presente nel pesce, in particolare il di sgombro affumicato (8,00 mg/100 g), e (7,50 mg/100 g). Fonte di vitamina B3 (PP), così come a basso contenuto di grassi prodotti a base di proteine sia di origine animale che vegetale. Di basso contenuto di grassi di carne contengono:
vitello – 6,00–6,50 mg/100 g
turchia – 3,26–9,27 mg/100 g
pollo – 2,78–è 12.44 mg/100 g
Inoltre, la carne di maiale (3,06–7,24 mg/100 g), manzo (3,55–6,69 mg/100 g), carni di organi (fegato e cuore), prodotti lattiero-caseari, tra cui il latte scremato), fagioli, piselli, soia, mandorle, funghi, secchi brzoskwiniach e la farina di una singola fase di macinazione.
Le carenze possono anche integrare disposti a farmaci witaminowymi, e la vitamina B3 (pp) deve essere assunto insieme ad altre vitamine del gruppo S. Cromo aumenta l’assorbimento.

La ricerca di “fuori” dell’azione della vitamina B3 in pelle, iniziati nel 1975. Tuttavia, najintensywniejsze lavoro sul suo utilizzo in cosmetologia sono stati condotti solo negli anni ‘ 90. nel secolo passato. Si è scoperto che gran parte del danno in pelle vitamina B3 può penetrare più profondamente, e combattere con i vari problemi della pelle acne, eczemi, arrossamenti, la ruvidità e l’infiammazione. Si è anche appreso che la loro efficacia può essere migliorato composti, soprattutto i cosiddetti promotori della penetrazione

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY